Il Labirinto della Masone

IL LABIRINTO DELLA MASONE

Il Labirinto più grande del mondo nasce a Fontanellato da un’idea di Franco Maria Ricci – editore, designer, collezionista d’arte, bibliofilo – e da una promessa da lui fatta nel 1977 allo scrittore argentino Jorge Luis Borges, affascinato da sempre dal simbolo del labirinto anche visto come metafora della condizione umana.
Ci sono labirinti con Minotauri. E giardini colmi di delizie. Eden in cui è bello vagare, labirinti mentali dove perdersi e poi ritrovarsi.

Quello di Ricci, esteta di gusto eccelso e da sempre amante del bello, è un dedalo elegante e seducente. Un luogo di cultura, disteso su otto ettari di terreno, da lui progettato con gli architetti Pier Carlo Bontempi, che ha eseguito i sorprendenti edifici, e Davide Dutto che ha progettato la geometria del parco.

Contattaci

lisa@mavico.it

News & Comunicati

08/01/2020

Il Labirinto di Franco Maria Ricci partecipa alle attività di Parma Capitale della Cultura 2020. E lo farà tanto da protagonista – in una mostra dedicata allo stesso Ricci, che aprirà a Parma il 4 aprile – quanto da ideatore e promotore di una delle esposizioni che arricchiranno maggiormente il calendario di Parma 2020: Umberto Eco, Franco Maria Ricci. LABIRINTI. Storia di un segno, con allestimenti scenografici e digitali e prestiti di rilievo, dal 18 aprile alla Masone.