Museo Ferragamo di Firenze: Apertura mostra Un Palazzo e la città

150esimo Anniversario di Firenze Capitale
Il secolare Palazzo Spini Feroni viene restituito alla città, attraverso una mostra esperenziale dedicata alla sua storia

Download

“Già molto tempo prima di trasferirmi a Palazzo Spini Feroni amavo questo edificio e lo consideravo uno dei più belli di tutta Firenze” così si legge nell’autobiografia di Salvatore Ferragamo, in riferimento a Palazzo Spini Feroni che già nel 1938 diventa sede dell’azienda.
A Palazzo Spini Feroni, in via Tornabuoni a Firenze, dall’8 Maggio al 3 Aprile 2016, il Museo Salvatore Ferragamo dedica una mostra alla storia di questo secolare Palazzo, proprio in occasione delle celebrazioni del 150esimo anniversario di Firenze Capitale del Regno d’Italia, quando l’edificio nel 1865 viene scelto come sede del Municipio.
La mostra a cura di Stefania Ricci e Riccardo Spinelli, presenta opere d’arte e documenti di grande prestigio provenienti da musei e collezioni privati di tutto il mondo e racconta le complesse vicende storiche del Palazzo e dei suoi abitanti, in un allestimento molto coinvolgente progettato dallo scenografo Maurizio Balò, riconsegnando a Firenze, ai suoi cittadini e ai turisti uno degli edifici più significativi del paesaggio urbano fiorentino.
Se da un lato si evidenzia attraverso la mostra un valore storico e architettonico estremamente importante per la città di Firenze, dall’altro si attualizza il passato e si rafforza la stretta connessione tra Palazzo Spini Feroni, magnifico esempio di architettura medioevale - restituito, al termine di un complesso restauro compiuto dalla famiglia Ferragamo, alla città di Firenze nella sua originaria bellezza - e Firenze, quale luogo d’arte, cultura, tradizione e riporta allo stile di vita, alla creatività e all’eleganza tutte italiane.