Bologna Children’s Book Fair: il Premio BolognaRagazzi Award

Da oltre cinquant’anni al centro della Bologna Children’s Book Fair, il BolognaRagazzi Award rappresenta un'opportunità di visibilità a livello globale unica, che ne fa uno tra i più ambiti premi nel mondo dell'editoria per ragazzi.

1.558 i libri candidati da 43 Paesi del mondo

La sezione speciale Toddler e tutte le anticipazioni 
delle nuove tendenze editoriali


 

Download

Dedicato agli albi illustrati pubblicati in tutto il mondo, il Premio si focalizza sulla qualità del progetto grafico-editoriale dei libri candidati, premiandone la forza innovativa, l'equilibrio e la capacità di entrare in dialogo con i giovani lettori cui si rivolgono. Grazie al prestigio acquisito negli anni e all'attenzione che è in grado di catalizzare, il BRAW, al pari delle menzioni d'onore che vengono attribuite contestualmente, rappresenta non un semplice riconoscimento a livello editoriale, ma una grande opportunità di business nel mercato internazionale dello scambio di copyright, perché consente ai vincitori e ai menzionati di portare i titoli all’attenzione dell’editoria mondiale.
 
I 1.558 titoli arrivati da 43 Paesi del mondo per quest’edizione del premio - con un incremento rispetto all’edizione 2018 di oltre 100 titoli - riflettono il trend di crescita che sta interessando l’editoria per bambini e ragazzi a livello globale. I candidati si suddividono tra le tradizionali categorie assegnatarie del premio: Fiction, Non Fiction e Opera Prima (riservata agli autori esordienti), alle quali si aggiungono la categoria speciale 2019 Toddler, dedicata ai libri per bambini della fascia 0-3 anni, tanto più importanti in quanto alla base dell’imprinting educativo alla lettura (305 candidature), e New Horizons, premio speciale a disposizione della giuria per segnalare opere straordinariamente innovative.


La giuria di quest'anno, composta come sempre da esperti internazionali del settore, ha visto la partecipazione di Gillian Engberg (USA), consulente per la letteratura dell'infanzia; Jorge Silva (Portogallo), designer e art director dei quotidiani Independente e Público, fondatore dello studio Silvadesigner; Maria Vedenyapina (Russia), direttrice della Biblioteca di Stato russa per l'Infanzia;  Elena Giacomin (Italia), co-fondatrice della libreria La casa sull'albero e membro del comitato di gestione ALIR - Associazione delle librerie indipendenti per ragazzi.
A questi, per la valutazione dei libri Toddler, si sono aggiunti Nives Benati, bibliotecaria, fondatrice dell'Osservatorio Editoriale Nati per Leggere; Marco Dallari, scrittore e curatore di saggi, testi narrativi e libri per l’infanzia, professore a contratto presso l’Università SUPSI di Locarno, l’Università di Trento e l’ISIA di Urbino; Silvana Sola, tra le fondatrici della storica Libreria per Ragazzi Giannino Stoppani e dell'Accademia Drosselmeier e docente di Storia dell'Illustrazione all'ISIA di Urbino; e Manuela Trinci, psicologa, psicoterapeuta infantile con formazione psicoanalitica, saggista e studiosa di letteratura per l’infanzia. Le giurie si sono riunite a BolognaFiere per valutare i candidati, individuando così le nuove tendenze del settore: tra queste, emerge chiaramente, rispetto agli anni 2017 e 2018, l’aumento della produzione Non Fiction, che corrisponde anche ad un aumento in termini di qualità dei libri, sia per quanto riguarda il concept sia per grafica e contenuti. A livello tematico, più che un argomento prevalente, l'attenzione dei knowledge books sembra coprire tutti gli ambiti del sapere, dalle scienze all'arte, al design, alla storia e così via.
Per quanto riguarda la Fiction, tra i temi maggiormente sviluppati, una tendenza ormai affermata è quella legata al femminile, con le tante biografie di donne illustri, seguita dalla riflessione sull'arte. Nella categoria Toddler, infine, tra i circa 300 candidati, la Francia, seguita dalla Polonia, spicca sicuramente per qualità e quantità della produzione, a riconferma della loro attenzione legata al mondo dell’editoria per i più piccoli. 


http://www.bookfair.bolognafiere.it/